Tag

, , ,

https://rosiesbookclub.files.wordpress.com/2014/03/a178e-bpotter1.jpg

C’è un coniglietto curioso che va dove non deve andare, uno scoiattolo intraprendente e poco rispettoso, un’anatra che vuole covare le proprie uova a tutti i costi e una rana che decide di andare a pesca senza sapere cosa in realtà l’aspetta. Cosa hanno in comune queste storie? L’estro e il piglio creativo di Beatrix Potter, scrittrice e illustratrice inglese, innamorata dei paesaggi di campagna e dei suoi piccoli abitanti. A questi personaggi è dedicato Meet Peter Rabbit! il primo laboratorio di lingua inglese che il Rosie’s Book Club organizza per i più piccini e che si terrà presso la Libreria dei ragazzi di Jesi (Ancona), qui i dettagli.

Da bambina Potter andava spesso in vacanza con i genitori e il fratellino in Scozia o nel Lake District, zona montuosa e ricca di laghi situata nel nord ovest dell’Inghilterra. Il talento per il disegno e la pittura emersero fin da quando era piccola. Si fece notare per l’abilità con cui riusciva a disegnare funghi e licheni oltre che animali e insetti. La sua tecnica prediletta era l’acquerello. Nel 1902 pubblicò il suo primo libro, The Tale of Peter Rabbit, dedicato alle avventure di Peter Coniglio, che la rese famosa in tutto il mondo. Ad esso seguirono altri 21 libri di altri animaletti altrettanto curiosi e avventurosi. Grazie ai suoi racconti, divenne economicamente indipendente in un periodo in cui poche donne lo erano.

https://i2.wp.com/i.dailymail.co.uk/i/pix/2011/06/03/article-1394070-049A252E0000044D-303_468x286.jpg

Hilltop, la fattoria di Potter presso il Lake District.

Su fidanzò segretamente con il suoeditore Norman Warne che però morì all’improvviso di leucemia. Potter comprò quindi una fattoria presso il Lake District e con il tempo comprò altre terre per preservare il paesaggio della zona da speculazioni di vario tipo, meritandosi l’appellativo di ecologista ante litteram. Sposò quindi un avvocato del luogo, William Heelis all’età di 47 anni. Alla sua morte donò quasi tutto al National Trust e se oggi il Lake District ha preservato il fascino di un tempo anche con la creazione del Lake District National Park, è in buona parte merito suo.

La maggior parte dei suoi disegni e documenti è conservata presso il Victoria & Albert Museum di Londra. Nel 1971 Sir Frederick Ashton ha creato le coreografie per un balletto ispirato ai racconti di Potter e nel 2006 un film sulla sua vita è stato fatto con Reneé Zellweger nel ruolo di Potter.

Annunci